Suchen

Bianconi, Simona: Di chi tiene la penna

immagini di scrittori e scrittura nel romanzo italiano dal 1911 al 1942. Letture da Annie Vivanti, Luigi Pirandello, Jolanda, Italo Svevo, Alberto Moravia, Achille Campanile

L'invenzione letteraria può dare vita a un secondo scrittore, a sua volta all'opera. A sua volta colui che comunica al di là della parola, che si assume l'importante responsabilità della creazione, che intende lasciare traccia di sé. Da lui nasce il libro, sua sfida, sostegno, tormento; prova unica o reiterata. Come prende forma nel romanzo di primo grado la figura centrale dell'autore? Come si mostra l'immagine ammaliante del suo lavoro nelle storie di lotta e rinuncia, successo e mediocrità presentate? E qual è l'e?etto della scrittura sul personaggio - anche nella sua interazione sociale - che, pure tra gravi ostacoli, la elegge tra le vie da percorrere e ne fa il proprio destino? Attraverso la lettura di testi di sei straordinari protagonisti del romanzo italiano nella prima metà del Novecento, ideatori di altrettanti artisti, donne e uomini, si è tentato di dare una risposta ad interrogativi seducenti che il lettore si pone. In tal modo, penetrando il motivo dell'esperienza della letteratura, si giunge a toccare la scrit-tura come rivelazione e sigillo di vita.


Autor Bianconi, Simona
Verlag Ibidem
Einband Kartonierter Einband (Kt)
Erscheinungsjahr 2014
Seitenangabe 148 S.
Meldetext Folgt in ca. 15 Arbeitstagen
Ausgabekennzeichen Italienisch
Abbildungen Paperback
Masse H21.0 cm x B14.8 cm x D0.8 cm 202 g

L'invenzione letteraria può dare vita a un secondo scrittore, a sua volta all'opera. A sua volta colui che comunica al di là della parola, che si assume l'importante responsabilità della creazione, che intende lasciare traccia di sé. Da lui nasce il libro, sua sfida, sostegno, tormento; prova unica o reiterata. Come prende forma nel romanzo di primo grado la figura centrale dell'autore? Come si mostra l'immagine ammaliante del suo lavoro nelle storie di lotta e rinuncia, successo e mediocrità presentate? E qual è l'e?etto della scrittura sul personaggio - anche nella sua interazione sociale - che, pure tra gravi ostacoli, la elegge tra le vie da percorrere e ne fa il proprio destino? Attraverso la lettura di testi di sei straordinari protagonisti del romanzo italiano nella prima metà del Novecento, ideatori di altrettanti artisti, donne e uomini, si è tentato di dare una risposta ad interrogativi seducenti che il lettore si pone. In tal modo, penetrando il motivo dell'esperienza della letteratura, si giunge a toccare la scrit-tura come rivelazione e sigillo di vita.


Fr. 37.90
Verfügbarkeit: Am Lager
ISBN: 978-3-8382-0469-7
Verfügbarkeit: Folgt in ca. 15 Arbeitstagen

Über den Autor Bianconi, Simona

Simona Bianconi, nata nel 1969, si è laureata presso l'Università de-gli Studi di Bologna in Lettere Classiche e in Storia Antica; in seguito ha conseguito il Dottorato di Ricerca in "Romanische Philologie" presso la "Ludwig-Maximilians-Universität" di München. Nel 2009 ha pubblicato con ibidem "L'autobiografa italo-ebraica tra il 1848 e il 1922: memoria di sé, identità, coscienza nazionale". Da oltre quin-dici anni è docente presso scuole private e pubbliche in Germania e in Italia.

Weitere Titel von Bianconi, Simona

Filters
Sort
display